AICOM - Associazione Italiana Compliance

10° Incontro sulla Compliance

“CORRUZIONE, CRIMINI FINANZIARI E REATI INFORMATICI: CONSEGUENZE ECONOMICHE E REPUTAZIONALI.”

Nell’attuale scenario è richiesto uno sforzo di efficienza, di trasparenza e di rispetto, non solo formale, delle regole, con conseguente sempre maggiore attenzione ai presidi normativi e organizzativi volti alla mitigazione dei rischi derivanti dai fenomeni di riciclaggio e corruzione.

Leggi tutto...

Il trust non sfugge ai controlli

Il trust non sfugge ai controlli

14 maggio 2014 di Federico Andreoli e Angelo Busani / Il Sole 24 Ore

Un trust istituito all’estero è, spesso, l’ombrello protettivo sotto il quale sono posizionate attività finanziarie esistenti al di fuori dei confini nazionali. In questo caso ci si chiede quali siano le strategie da adottare, anche sotto il profilo di una possibile decisione di rimpatrio dei valori immessi nel trust.

Allegati:
Scarica questo file (226_circolare+38ex.pdf)226_circolare+38ex.pdf[ ]822 kB

Leggi tutto...

Pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 14 maggio 2014 le norme che regolano, nel quadro della nuova Unione bancaria, il Meccanismo di vigilanza unico ed i poteri sanzionatori della BCE

Pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 14 maggio 2014 le norme che regolano, nel quadro della nuova Unione bancaria, il Meccanismo di vigilanza unico ed i poteri sanzionatori della BCE.

Leggi tutto...

Swap: il contratto è valido anche se manca la bilateralità dell'alea

GIURISPRUDENZA DI MERITO: Swap: il contratto è valido anche se manca la bilateralità dell'alea

Il Tribunale di Milano si è recentemente pronunciato sulla domanda di nullità di un contratto di interest rate swap per difetto di accordo sull'alea, proposta dall'impresa attrice sul presupposto che "la banca, al momento della stipula" era certamente "in grado di determinare ex ante (sulla base del tasso forward) la tendenza al ribasso del tasso Euribor".

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive